Home Page Chi siamo e perché siamo News Attività Links Bibliografia Vuoi essere dei nostri?

 

LE NEWS ANNO PER ANNO

 

Dal 29 gennaio al 28 maggio 1997, presso il Museo Preistorico-Etnografico "Luigi Pigorini" di Roma, è stato organizzato dalla Associazione Amici della Scuola Archeologica Italiana di Atene, il primo ciclo di conferenze che riguardavano le più recenti ricerche ad Haghia Triada.

Il 26 marzo e il 9 giugno 1997 si è riunito il Consiglio Direttivo dell'Associazione. Nel corso delle sedute è stata presa una decisione di grande rilievo: le quote dei soci contribuiranno anche al finanziamento della pubblicazione dei lavori di diploma degli allievi della Scuola Archeologica italiana di Atene; i primi due volumi finanziati riguarderanno le sculture di Gortina a Creta.

Per l'estate 1997 (15-30 luglio) è programmato un viaggio a Creta per gli amici che lo desiderano; si potranno visitare le principali località dell'isola ( Festo, Górtina, Haghìa Triàda, Cnosso, Mallia, Réthimno, Zakros) e lo stupendo museo di Iràklion.

Nella comunicazione del 10 novembre 1997 viene confermata la pubblicazione, entro la fine dell'anno, dell'ottavo volume di Monografie della Scuola edito con l'apporto finanziario degli Amici che, se interessati, potranno richiederlo all'editore con il 25% di sconto sul prezzo di copertina. Nella medesima comunicazione sono riportate le date degli incontri e l'argomento delle conferenze 1998: queste riguarderanno i monumenti dell'isola di Coo e l'attività sul campo della SAIA nel 1997.

Sempre in questa comunicazione sono date notizie circa il viaggio in Libia che si svolgerà fra marzo e aprile 1998: tour faticoso ma senza dubbio del più grande interesse e fascino ineguagliabile. Sono richiesti i documenti necessari da produrre entro i primi giorni di febbraio 1998 e i dati per ottenere il visto e il timbro arabo sull'ultima pagina del passaporto; é da notare che il visto non può essere concesso a chi é nato in Libia durante l'occupazione italiana.

Il 27 maggio 1998 si è tenuta l'Assemblea annuale dei soci.

Nel mese di luglio 1998 un gruppo di amici si è recato a Lemno per visitare gli scavi della Scuola guidati dal prof. S. Tinè direttore della Missione di Poliochni.

Il 28 novembre 1998 si è riunito il Consiglio Direttivo con la presentazione da parte del tesoriere della relazione finanziaria; ai membri del Consiglio intervenuti, e che lo desideravano, è stato dato in omaggio il primo volume pubblicato con il contributo dell'Associazione. Questo primo volume (8° delle Monografie della Scuola - III della serie Gortina) è stato pubblicato alla fine del 1997 e contiene un ricco e articolato catalogo scientifico di tutte le sculture rinvenute a Gortina dagli inizi degli scavi italiani nel secolo scorso al 1970 circa. Si tratta di un tomo di 535 pagine e ben 73 tavole con numerose e belle immagini . Il lavoro è stato oggetto del diploma di specializzazione delle dott.sse Elisa Chiara Portale e Ilaria Romeo.

Nella lettera del 4 gennaio 1999 viene comunicato il calendario delle conferenze mensili 1999 che riguardano quei monumenti dell'isola di Rodi che sono stati oggetto di tesi di specializzazione degli allievi della Scuola e l'attività sul campo della SAIA nel 1998.

L'11 dicembre 1999 si è tenuta , presenti più di cinquanta soci, l'Assemblea annuale con la presentazione della relazione finanziaria. Per tutti i soci in regola con il versamento della quota sociale annuale è a disposizione presso la sede romana della Scuola uno splendido volume contenente la riproduzione di un manoscritto cinquecentesco (letto e commentato dal prof. Luigi Beschi) in possesso della Scuola e che riguarda monumenti, piante e fiori di Creta nell'opera di un erudito medico veneto; il titolo dell'opera è "Onorio Belli a Creta" ed è stata sponsorizzata totalmente dai Cementi Herakles.

Nel 1999, oltre al manoscritto del Belli e agli atti del Convegno egeistico "Epì pónton plazómenoi", sono stati pubblicati dalla SAIA altri tre volumi: si tratta degli Annuari LXX-LXXI (1992-1993), LXXII-LXXIII (1994-1995) e della Monografia "Haghia Triada 1" riguardante gli affreschi della famosa villa minoica a Creta, volume edito con il contributo del CNR.

Ricordiamo che, su tutti i volumi della SAIA, l'editore della "Bottega di Erasmo" di Padova che ne cura la distribuzione ha gentilmente acconsentito a praticare ai Soci interessati il 30% di sconto sul prezzo di copertina.

Il 5 gennaio 2000 è stato comunicato il calendario delle conferenze mensili presso il Museo Pigorini di Roma; quest'anno le conferenze riguarderanno, oltre l'attività SAIA nell'anno 1999, i nuovi monumenti scoperti a Gortina nel corso degli scavi 1998-1999.

Presso l'Accademia Nazionale dei Lincei in Roma - Palazzo Corsini, via della Lungara n.10, venerdì 10 marzo 2000 alle ore 11,30, il prof. Antonino Di Vita terrà una conferenza a Classi riunite sul tema: "Gortina di Creta: un millennio di vita urbana".

Mercoledì 12 aprile 2000, nell'aula Marconi del C.N.R. in Roma, alle ore 15.00, si terrà, con la Presidenza del prof. Giovanni Pugliese Carratelli, una giornata di studio in memoria di Clelia Laviosa sul tema: "Gli scavi di Iasos di Caria: strutture e materiali dell'età del Bronzo".

Mercoledì 17 maggio 2000 alle ore 18.30, presso L'Accademia Nazionale dei Lincei in Roma - Palazzo Corsini, via della lungara n.10, il dott. Vladimir Tolstikov direttore del museo Pushkin, terrà una conferenza sul tema: "Le colonie greche sul Mar Nero; la scoperta della capitale del Bosforo"; la conferenza sarà accompagnata dalla proiezione di diapositive.

In occasione dell'ultima conferenza di quest'anno, mercoledì 31 maggio alle ore 17, presso il Museo "Pigorini " di Roma, si terrà l'Assemblea generale dei soci dell'Associazione (Syllogos) degli Amici della Scuola Archeologica Italiana di Atene, per la elezione delle cariche sociali per il prossimo triennio. Godono del diritto di voto e dell'elettorato attivo e passivo gli aderenti in regola con il versamento della quota sociale per il corrente anno 2000; sono ammesse le deleghe.

Si sollecitano, pertanto, quanti non lo avessero ancora fatto, a versare la quota sociale di Lit 100.000 per il corrente anno 2000.

Nel corso dell'assemblea suddetta sono risultati eletti nel Collegio direttivo: G. Pugliese Carratelli - A. Di Vita - M. Raimondi - E. Giacometti Loiacono - P. Piccioni;

nel Collegio dei sindaci: P. Germani - M. Dell'Olio - G. Nicastro - supplenti: M. L. Lazzarini - L. Borrelli;

nel Collegio dei probiviri: G. Consoli - B. Gessa - M. Caristo - supplenti: D. Nocilla - G. Messineo.

Il giorno 13 luglio 2000, nell'aula delle conferenze del Museo Pigorini in Roma, il nuovo consiglio Direttivo dell'Associazione Amici SAIA ha tenuto la sua prima riunione procedendo all'unanimità a confermare nella carica di Presidente il Prof. G. Pugliese Carratelli. Il Presidente propone la conferma a Vice-presidente della signora E. Giacometti Loiacono ed a Tesoriere del dott. M. Raimondi; segretaria del consiglio Direttivo viene confermata la dott.ssa E. Mangani.

Nel segno di una straordinaria continuità nella ricerca scientifica archeologica e nella formazione di giovani severamente selezionati a tale ricerca, la Scuola Archeologica Italiana di Atene, domenica 30 luglio 2000, ha scoperto a Festòs presso la sede della Missione una targa bilingue in italiano e in greco moderno: "A Federico Halbherr da cento anni nume tutelare di Festòs".

Nell'occasione sono stati inaugurati i recenti ed importanti lavori di manutenzione straordinaria ed ammodernamento dell'edificio della Missione che insiste da moltissimi anni sulla cima della collina di Festòs. Quella sede vede giornalmente passare accanto a sé gli studiosi, gli appassionati e i turisti che vanno a visitare i vicinissimi scavi della città minoica, portati alla luce, studiati e pubblicati da ricercatori italiani della Scuola che vi hanno lavorato e vi lavorano ormai da un secolo. In tal modo viene quotidianamente resa una discreta ma significativa testimonianza della ricerca scientifica e, più in generale, del lavoro italiano nel mondo, così come avviene, in altri siti di Creta, dell'isola di Lemnos ed in generale del mondo ellenico.

Sono intervenuti con sobrie considerazioni il Professor Vincenzo La Rosa, decano degli scavi di Festos, il Professor Antonino Di Vita, responsabile della Scuola e la Dottoressa Alessandra Karetsou, Eforo di Iraklion.

Gli interventi - in italiano i primi due, in greco moderno quello dell'Eforo e tutti di eccezionale spessore - nel ricordare il lungo passato hanno particolarmente posto l'accento sul futuro e sulla continuità della Scuola, rappresentato dai tanti giovani allievi presenti alla cerimonia, che ogni giorno si formano e si forgiano sugli scavi. Poco importa che questi lavori si svolgano a Festos, ad Haghia Triada, a Gortina od a Priniàs, per citare solamente i principali siti di Creta in cui scavano gli italiani.

Erano presenti alla cerimonia l’Eforo, dott.ssa Alessandra Karetsou, alcuni funzionari della KG Eforia alle Antichità, tutti i membri delle missioni di Gortina e Festos ed anche alcuni Amici della Scuola appositamente raccoltisi a Festos; dopo i discorsi gli intervenuti sono stati invitati dal prof. Vincenzo La Rosa, direttore della Missione di Festos, ad una riuscita riunione conviviale.

Al calar della sera ciascuno ha ripreso la sua strada, lasciando nella rinnovata sede della missione, i ricercatori e gli studenti che l'indomani, come ogni mattina, sotto l'imponente mole del monte Ida, avrebbero ripreso, alle sei del mattino, la propria attività così come fatto, da cento anni a questa parte, da quanti li hanno preceduti.

Sabato 23 settembre 2000 alle ore 19.30 ad Iraklion, nella sala Androgheo gentilmente concessa dal Comune, si aprirà il Congresso su "Creta romana e protobizantina" organizzato dalla Scuola Archeologica italiana di Atene. Dopo il saluto del Sindaco di Iraklion e quelli delle Autorità, il Prof. Antonino Di Vita presenterà una relazione riccamente corredata di diapositive, su "Gortina di Creta: archeologia e storia di una città antica". Nella serata seguirà un ricevimento nella sede della Scuola in odòs Halbherr 17. Il congresso proseguirà fino al 30 settembre.

Più di cento, fra italiani e stranieri, gli studiosi che hanno presentato le loro relazioni; il Congresso è stato di livello scientifico assai elevato ed ha riscosso vivissimo successo.

Il 27 settembre, poi, i numerosi partecipanti hanno potuto apprezzare l'opera della Scuola a Gortina sia per gli scavi sia per la realizzazione del grande complesso di edifici costituito dai magazzini-museo e dalla sede della Missione ad Haghii Deka inaugurata proprio nello stesso giorno.

In sede congressuale, inoltre, è stata presentata la prima copia dei cinque volumi che illustrano gli scavi del Pretorio di Gortina (1989-1995) realizzati in parte con il contributo finanziario dell'associazione.

Si riporta infine quanto ha scritto il prof. Danilo Mazzoleni nel fascicolo di dicembre 2000 della rivista "Archeo" nell'ambito della rubrica 'Incontri con l'archeologia'.

Nei giorni 13 e 14 dicembre 2000, presso l'Accademia Nazionale dei Lincei in Roma, Palazzo Corsini, via della Lungara n.10, si terranno le giornate di studio sul tema: "I cento anni dello scavo di Festòs". Comitato ordinatore: Proff. L. Beschi, A. Di Vita, V. La Rosa, G. Pugliese Carratelli, G. Rizza.

Nella lettera indirizzata ai soci del 12 gennaio 2001 si comunica il calendario delle conferenze mensili che si svolgeranno a partire da martedì 30 gennaio alle ore 17.00 presso il Museo Preistorico-Etnografico "L. Pigorini" a Roma (Piazzale G. Marconi 14 - EUR) e si invitano i soci a versare la quota sociale per l'anno in corso; inoltre si acclude anche il programma di massima per il progettato viaggio nel deserto libico. La partenza per questo secondo viaggio in Libia è fissata prt il 12 marzo.

Nella lettera del 13 dicembre 2001, il Presidente dell'Associazione Prof. Giovanni Pugliese Carratelli ringrazia vivamente la dott.ssa Maria Antonietta Fugazzola Delpino della cordiale ospitalità presso il Museo "L. Pigorini"; inoltre comunica che nell'anno in corso è stata completata la pubblicazione degli scavi nell'area del c.d. Pretorio di Gortina condotti fra il 1989 e il 1995 dalla Scuola sotto la direzione del prof. Di Vita. Un'opera eccezionale in 7 volumi tutti editi con il contributo degli Amici della SAIA come dichiarato all'inizio di ogni tomo.

Martedì 29 gennaio 2002 iniziano le consuete conferenze mensili presso il Museo Pigorini di Roma; la prima conferenza della Prof.ssa Lagona avverrà nell'ambito di un seminario su Kyme che è stato organizzato dal Museo Pigorini e dal Prof. Santo Tinè. Alla conferenza seguirà una relazione del Prof. Tinè e di Antonella Traverso; subito dopo si inaugurerà una mostra fotografica sugli scavi di Kyme.

Il giorno 23 febbraio la Scuola Archeologica Italiana di Atene ha inviato il programma di conferenze che si terranno ad Atene presso la Scuola a partire dal 10 aprile c.a.; con piacere ne diamo notizia allegando il programma.

Lunedì 11 marzo 2002 alle ore 17,00, presso il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana - via Napoleone III n.1 - Roma - il Prof. Antonino Di Vita, Accademico dei Lincei, terrà una conferenza sul tema :"Gortína: la città cristiana".

Il giorno 10 maggio 2002, in Roma, nella sede dell'Accademia nazionale dei Lincei, via della Lungara n. 10, alle ore 15.30, nella sala della Classe di Scienze Morali, saranno presentati i sette tomi della monografia della Scuola Archeologica Italiana di Atene "GORTINA V", pubblicata con il contributo finanziario dell'Associazione Amici della Scuola Archeologica Italiana di Atene. Relatori il Ch.mo Prof. Salvatore SETTIS, direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa ed il Ch.mo Prof. Adriano LA REGINA, Soprintendente archeologo di Roma.

Il 29 luglio 2002 è stato inviato ai soci il programma di massima del viaggio in Turchia con partenza il 21 settembre; si allega il programma. Al ritorno  è stato fatto un resoconto del viaggio che è possibile visualizzare nelle "attività".

La Scuola Archeologica Italiana di Atene ha inviato il programma delle conferenze relative al periodo ottobre-dicembre

Il 7 novembre 2002 alle ore 17,30 presso l'Accademia Nazionale dei Lincei in Roma, Palazzo Corsini via della Lungara 10, il Prof. Mario Liverani terrà una conferenza sul tema: "Nuove scoperte nella terra dei Garamanti".

Il 23 dicembre 2002 il Presidente dell'Associazione, prof. Giovanni Pugliese Carratelli, ha inviato agli Amici una lettera porgendo a tutti fervidi auguri per le festività e riassumendo l'attività dell'Associazione nel corso dell'anno. Viene presentato anche il programma delle conferenze mensili presso il Museo Pigorini che si terranno a partire dal 27 gennaio 2003 alle ore 16,00. A richiesta, il viaggio consueto annuale, nel 2003, verrà fatto nella Sicilia archeologica e presumibilmente fra la fine di maggio e i primi di giugno.

La quota associativa 2003 resta invariata: € 51,65 (cinquantuno/sessantacinque). Si pregano gli Amici di essere puntuali e di regolarizzare eventuali posizioni arretrate: l'Associazione può essere viva solo con il contributo di tutti noi. Si può versare la quota associativa sulla Banca Nazionale del Lavoro, sede di Bari, intestato al dott. Mario Raimondi tesoriere dell'Associazione Amici SAIA: c/c n. 34418 - ABI: 010005 - CAB: 04000, oppure sul c/c postale nr. 22608707 intestato sempre al dott. Mario Raimondi.

Il 10 aprile 2003 presso l'Accademia Nazionale dei Lincei alle ore 9,30, si terrà una Giornata Lincea in ricordo di Margherita Guarducci, e alle ore 16,00, il Prof. Paolo Matthiae terrà una conferenza sul tema:"Nuove scoperte archeologiche a Ebla: il Palazzo Meridionale e l'urbanistica della città paleosiriana".

Il 14 aprile è comunicato il programma di massima del viaggio nella Sicilia archeologica.

ATTENZIONE!!!! Si pregano gli amici che hanno prenotato il viaggio in Sicilia di controllare il programma a causa di un cambiamento per il giorno 30 maggio dovuto alla soppressione del traghetto da Napoli a Lipari.

Il 6 settembre 2003, alle ore 18.00 si inaugura al Museo Nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini" la mostra itinerante: Antiche immagini dell'uono - Le pitture rupestri preistoriche del Latmos (Turchia occidentale); la mostra rimarrà aperta fino al 30 novembre. Per gli Amici ci sarà una visita guidata martedì 28 ottobre alle ore 16,00.

Il giorno 14 dicembre 2003, domenica, alle ore 15,30 presso il Museo Pigorini in Roma - piazzale G. Marconi 14 EUR - si terrà l'assemblea straordinaria dei soci con il seguente ordine del giorno:

Tutti i soci in regola con il pagamento della quota dell'anno in corso sono elettori ed eleggibili; si ricorda che ogni socio non può ricevere più di tre deleghe.

Dopo le votazioni, il direttivo ha nominato Presidente il Prof. Antonino Di Vita, confermata Vicepresidente la Sig.ra Emilia Giacometti Loiacono, confermato Tesoriere il Comm. Mario Raimondi, confermata Segrataria la Dott.ssa Elisa Mangani, nominata Vicesegretaria la Sig.ra Ivana Iafolla. Fanno inoltre parte del Direttivo il Prof. Paolo Piccione e il Dott. Gaetano Messineo.

Si è deciso di dare vita a un foglio "Notizie dalla Associazione degli Amici della Scuola Archeologica Italiana di Atene; sarà un modo per sentirci più vicini. Alla redazione il Prof. Baldo Conticello e l'Arch. Prof.ssa Monica Livadiotti.

Le consuete cinque conferenze mensili presso il Museo Pigorini di Roma si terranno quest'anno l'ultimo lunedì del mese a partire dal 26 gennaio 2004 alle ore 16,30 e avranno per argomento le isole dell'Egeo settentrionale per preparare il viaggio annuale che si svolgerà fine maggio-giugno. In seguito sarà dato il programma dettagliato del viaggio nelle isole . L'ultima conferenza si terrà il giorno 3 maggio.

Il viaggio nell'Egeo si è svolto regolarmente dal 28 maggio al 9 giugno con una grande partecipazione di amici (45) e con enorme soddisfazione di tutti. L'amica Mimmi Loiacono ha tenuto un vivace diario di cui si riportano, in corsivo, alcuni brani nel resoconto del viaggio. In quell'occasione è stata distribuita ai soci presenti una copia del primo numero delle "Notizie dall'Associazione".

Si pregano gli Amici che non lo avessero già fatto di regolarizzare la quota associativa 2005 di € 55,00 (cinquantacinque) ed eventuali posizioni arretrate. Si può versare la quota sulla Banca Nazionale del Lavoro, sede di Bari, intestato al dott. Mario Raimondi tesoriere dell'Associazione Amici SAIA: c/c n. 34418 - ABI: 010005 - CAB: 04000, oppure sul c/c postale nr. 22608707 intestato sempre al dott. Mario Raimondi, indicando chiaramente il proprio nominativo, l'indirizzo e l'anno di riferimento.

I soci che interverranno alle conferenze potranno saldare le quote direttamente.

Le conferenze mensili dell'anno 2005 si svolgeranno presso il Museo Pigorini di Roma sempre grazie alla disponibilità della Soprintendente dott.ssa Antonietta Fugazzolo Delpino, di lunedì da gennaio a maggio, alle ore 16,30 a partire dal 31 gennaio. Riguarderanno l'archeologia punica e romana e i centri antichi della Tunisia, in previsione del nostro viaggio annuale che si terrà in questo paese fra la fine di maggio e i primi giorni di giugno.

Sempre presso il Museo Pigorini si terranno di martedì alle ore 17,00 a partire dal 25 gennaio, secondo il calendario allegato, le Lezioni "Fabio Faccenna" conferenze pubbliche di archeologia subacquea.

Nei primi giorni di gennaio 2005 è giunta in segreteria una gentile lettera della socia dott.ssa Vera Segre la quale ci comunica che, in occasione del centenario della nascita dello zio Mario Segre insigne epigrafista, sono stati raccolti e dati alla stampa i suoi scritti editi ed inediti in modo da offrire una panoramica completa della sua opera; il primo volume che uscirà alla fine di gennaio, è costituita dalla sua tesi di laurea inedita preceduta da un'ampia biografia.

Venerdì 22 aprile, alle ore 15, il prof. Hazedin Beschaouch terrà ai Lincei una conferenza dal titolo:"Invidia rumpuntur aves", a proposito della competizione fra le sodalità africo-romane sotto l'impero.

Il viaggio in Tunisia si svolgerà da lunedì 23 maggio 2005 a sabato 4 giugno 2005. E' allegato il programma di massima.

La Tunisia è stata visitata con molta accuratezza grazie ad una guida speciale, il prof. Antonino Di Vita, che ci ha accompagnati ed istruiti con grande soddisfazione (ed anche un po' di stanchezza) di tutti.

L'assemblea ordinaria dei soci è convocata per il giorno 26.06.2005 alle ore 8 in prima convocazione e per il giorno lunedì 27.06.2005 alle ore 17 in seconda convocazione presso il Museo Pigorini di Roma, p.zza Marconi 8. Ogni socio non può avere più di tre deleghe; la delega non può essere data ai soci che fanno parte del Consiglio Direttivo, del Collegio dei Sindaci o dei probiviri. L'ordine del giorno è il seguente:

E' arrivata in redazione per essere diffusa ai soci la locandina del 1° convegno nazionale "Federico Halbherr" per giovani archeologi; termine ultimo per le iscrizioni il 31 gennaio 2006.

Il giorno 16 dicembre 2005 alle ore 15,00, nella sede dell'Accademia dei Lincei in via della Lungara 10 in Roma, il prof. Antonino Di Vita presenterà i quattro volumi da poco pubblicati contenenti gli Atti del Congresso internazionale "Creta romana e protobizantina" che si è tenuto a Creta ad Iraklion dal 23 al 30 settembre 2000. Al congresso parteciparono più di cento studiosi di altissimo livello internazionale e i volumi contengono ben 92 contributi in sei lingue. L'opera, opera miliare per la ricostruzione della storia della vita della Creta romana e protobizantina, è stata pubblicata dall'Editore Aldo Ausilio di Padova con un contributo della Presidenza del CNR e degli Amici della Scuola. I volumi (più di 1300 pagine e 1000 illustrazioni) possono essere acquistati presso l'Editore: Aldo Ausilio via Annibale da Bassano 70/B 35135 - Padova.

Si pregano gli Amici che non lo avessero già fatto di regolarizzare la quota associativa 2006 di € 55,00 (cinquantacinque) ed eventuali posizioni arretrate. Si può versare la quota sulla Banca Nazionale del Lavoro, sede di Bari, intestato al dott. Mario Raimondi tesoriere dell'Associazione Amici SAIA: c/c n. 34418 - ABI: 010005 - CAB: 04000, oppure sul c/c postale nr. 22608707 intestato sempre al dott. Mario Raimondi, indicando chiaramente il proprio nominativo, l'indirizzo e l'anno di riferimento.

Le conferenze mensili dell'anno 2006 si svolgeranno sempre presso il Museo Pigorini di Roma, l'ultimo lunedì del mese da gennaio a maggio (unica eccezione giovedì 27 aprile), alle ore 16,30 a partire dal 30 gennaio. Riguarderanno l'archeologia romana della Tripolitania e della Cirenaica, in previsione del nostro viaggio annuale che si terrà in questo paese nel mese di aprile. La prima conferenza del 30 gennaio sarà tenuta dal prof. Antonino Di Vita e avrà come argomento gli scavi di Leptis Magna e di Sabratha. In seguito sarà comunicato il calendario preciso delle conferenze (per errore è indicato lunedì 27 aprile invece che giovedì 27 aprile.

Il prof. E. Greco ha comunicato che terrà la conferenza sull'attività della Scuola Archeologica italiana di Atene nel 2005 il giorno lunedì 10 aprile 2006 invece che lunedì 29 maggio, sempre alle ore 16,30.

Si avvisano inoltre gli Amici che il previsto viaggio in Libia è stato annullato; si sta pensando ad una alternativa da farsi fra la fine di aprile e i primi di maggio: saranno date più precise informazioni appena possibile.

Il viaggio riguarderà alcune isole dell'arcipelago delle Cicladi e precisamente: Santorini, Naxos, Paros, Mykonos e Delos; si svolgerà dal 28 aprile al 8 maggio 2006. Programma dettagliato appena possibile.

Venerdì 21 aprile 2006, alle ore 11,30, presso l'Accademia Nazionale dei Lincei (Palazzo Corsini - via della Lungara 10), avrà luogo un incontro scientifico dedicato a Giovanni Pugliese Carratelli.

Il giorno 10 maggio, alle ore 9,30, si terrà presso l'Accademia nazionale dei Lincei una Giornata Lincea in ricordo di Giorgio Gullini; i lavori saranno introdotti dal prof. Antonino Di Vita.

La Scuola Archeologica Italiana di Atene ha inviato il programma definitivo del Convegno Internazionale: ATENE E L'OCCIDENTE-I GRANDI TEMI, che si terrà ad Atene nella sede della Scuola nei giorni 25-27 maggio p.v.

La quota associativa per l'anno 2007 rimane invariata in € 55,00 (cinquantacinque). Si può versare la quota ed eventuali arretrati sulla Banca Nazionale del Lavoro, sede di Bari, intestato al dott. Mario Raimondi tesoriere dell'Associazione Amici SAIA: c/c n. 34418 - ABI: 010005 - CAB: 04000, oppure sul c/c postale nr. 22608707 intestato sempre al dott. Mario Raimondi, indicando chiaramente il proprio nominativo, l'indirizzo e l'anno di riferimento.

Le conferenze mensili dell'anno 2007 si svolgeranno sempre presso il Museo Pigorini di Roma, ma per problemi legati alla chiusura del museo di terranno di sabato mattina alle ore 11,00 a partire dal 27 gennaio. Riguarderanno la Giordania in previsione del nostro viaggio annuale che si terrà in questo paese dopo la S. Pasqua nel mese di aprile.

Il 27 gennaio 2007 alle ore 13,00 si è riunito il Direttivo dell'Associazione presso il Museo "L. Pigorini" a Roma. Sono presenti il Prof. Di Vita, la sig.ra Lojacono, il prof. Piccione, il prof. Germani, il prof. Messineo e la sig.ra Iafolla. Il tesoriere dott. Raimondi, impossibilitato ad intervenire personalmente perchè ammalato, ha inviato al Presidente un fax con l'elenco dei soci in regola con le quote associative 2006 e con la situazione patrimoniale dell'Associazione al 31 dicembre 2006. Sui conti correnti postale e bancario c'è un saldo di € 22.588,35 (ventiduemilacinquecentoottantaotto/35) e in cassa vi sono € 400,00. Il Presidente inoltre ringrazia il prof. Vasco Palombini per avere finanziato anche per l'anno 2006 il Notiziario dell'Associazione che sarà distribuito a breve. La riunione si è conclusa alle ore 14,30.

Il viaggio in Giordania si è felicemente concluso il 25 aprile ed è possibile consultarne il resoconto.

Comunicato importante: la conferenza di sabato 26 maggio del Prof. Emanuele Greco è stata anticipata a sabato 5 maggio sempre alla stessa ora e luogo.

Il segretario Generale SAIA ci ha comunicato che quest'anno è possibile destinare il 5 per mille a sostegno della Scuola Archeologica Italiana di Atene; basta la firma nel riquadro "Sostegno alle organizzazioni non lucrative......." e il numero del Codice Fiscale della scuola: 80186250587

Il giorno 7 luglio 2007 presso il Museo Pigorini di Roma, alle ore 11, si è riunita l'assemblea dei soci per il rinnovo delle cariche sociali; ogni socio in regola con il pagamento delle quote sociali ha potuto avere tre deleghe per i soci non intervenuti.

Nel consiglio direttivo sono stati eletti: prof. Antonino Di Vita, sig.ra Emilia Giacometti Loiacono, dott. Mario Raimondi, prof. Paolo Piccione, prof. Gaetano Messineo.

Nel collegio revisori conti: dott. Paolo Germani, prof.ssa M. Letizia Lazzarini, pres. Gaetano Nicastro, dott. Giancarlo Filocamo, prof. Nicola Bonacasa.

Nel collegio probiviri: pres. Mario Caristo, prof. Damiano Nocilla, dott. Raffaele Palmieri, prof. Basilio Donini, dott. Domenico Zambetti.

La quota associativa per l'anno 2008 rimane invariata in € 55,00 (cinquantacinque). Si può versare la quota ed eventuali arretrati sulla Banca Nazionale del Lavoro, sede di Bari, intestato al dott. Mario Raimondi tesoriere dell'Associazione Amici SAIA: c/c n. 34418 - ABI: 010005 - CAB: 04000, oppure sul c/c postale nr. 22608707 intestato sempre al dott. Mario Raimondi, indicando chiaramente il proprio nominativo, l'indirizzo e l'anno di riferimento.

Le conferenze mensili dell'anno 2008 si svolgeranno sempre presso il Museo Pigorini di Roma, l'ultimo sabato del mese alle ore 11,00 a partire dal 26 gennaio; seguirà il programma dettagliato. Riguarderanno la Siria in previsione del nostro viaggio annuale che si terrà in questo paese probabilmente con partenza nella seconda metà di aprile 2008.

La prima conferenza sarà tenuta il 26 gennaio dal prof. Paolo MATTHIAE e avrà come argomento gli scavi di Ebla; la Missione archeologica dell'Università della "Sapienza" vi opera ininterrottamente dal 1964 ottenendo straordinari ed eccezionali risultati.

La seconda il 23 febbraio tratterà di Bosra a cura della prof.ssa Raffaella FARIOLI; il prof. Antonino DI VITA parlerà il 5 aprile su Palmira; sull'attività della Scuola Archeologica Italiana di Atene nel 2007 ci relazionerà il prof. Emanuele GRECO il 10 maggio.

Il giorno venerdì 11 gennaio 2008 alle ore 16,00 presso L'Accademia Nazionale dei Lincei in via della Lungara 10, il prof. Antonino Di Vita e Andrea Giardina presenteranno il secondo volume della collana The Archaeology of Lybian Sahara a cura di Mario Liverani. L'invito è reperibile collegandosi al sito dell'Accademia: www.lincei.it

N.B. I partecipanti al viaggio in Siria devono portare con se un'altra fotocopia del passaporto, oltre a quella già consegnata, perché sarà richiesta all'arrivo in Siria.

Il viaggio in Siria si è svolto con soddisfazione generale dal 28 aprile 2008 al 9 maggio 2008; a breve sarà possibile leggerne il resoconto su queste pagine corredato anche da fotografie; per il momento i soci sono invitati all'incontro che si terrà alle ore 12 di sabato 24 maggio nei locali del Museo Pigorini in Roma che sarà dedicato a commenti ed impressioni sul recente viaggio.

Si coglie l'occasione per invitare i soci a devolvere alla Scuola Archeologica Italiana di Atene il 5 per mille della propria imposta sul reddito apponendo la firma nel riquadro "Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e del''Università"  precisando il numero di codice fiscale della Scuola che è: 80186250587.

Anche quest'anno le conferenze avranno luogo presso il Museo Pigorini all'EUR il sabato alle ore 11 dei seguenti giorni:

31 gennaio, 21 febbraio, 28 marzo, 9 maggio, 23 maggio 2009

Saranno dedicate all'illustrazione delle numerose e importanti realtà archeologiche della Croazia, paese che sarà visitato da noi in autunno. La prima, quella del 31 gennaio, sarà tenuta da S.E. Emilio Marin, ambasciatore di Croazia presso la Santa Sede, famoso docente universitario e già Direttore Generale delle antichità di Croazia.

Il viaggio in Croazia è stato rimandato all'anno prossimo.

E' pronto il programma di massima del viaggio in Libia e la scheda di prenotazione

Si comunica agli Amici che la conferenza del prof. Greco di sabato 23 maggio è annullata per indisponibilità del relatore.

Il giorno venerdì 11 dicembre 2009 alle ore 15,00, presso l'Accademia Nazionale dei Lincei - via della Lungara 10 Roma, nell'ambito della Adunanza della classe di Scienze morali, storiche e filologiche, il Prof. Antonino Di Vita parlerà sul tema: I 100 anni della scuola Archeologica Italiana di Atene; seguirà alle ore 17,00 la presentazione dei volumi: "I Pinakes di Locri Epizefiri" con introduzione del Prof. Giovanni Pugliese Carratelli. Gli inviti per gli Amici che vogliono intervenire saranno disponibili l'11 dicembre presso la portineria dell'Accademia in via della Lungara 10 a Roma.

E' giunta la lettera di auguri del Presidente dell'Associazione dove è anche anticipato il calendario delle conferenze del 2010 che si terranno sempre presso il Museo Pigorini a Roma il sabato alle ore 11.

L'Associazione degli Amici della Scuola Archeologica Italiana di Atene annuncia con dolore la scomparsa avvenuta in Roma il 12 febbraio 2010 del Prof. Giovanni Pugliese Carratelli, accademico dei Lincei, suo Presidente Onorario, già Presidente del Sodalizio sin dalla fondazione.

Ne ricorda l'ineguagliabile dimensione umana, scientifica e civile ed il grandissimo apporto da lui dato alla cultura italiana negli studi sull'antichità classica.

Il quotidiano "Messaggero di Roma" pubblica il necrologio dell'Associazione.

Il giorno 27 marzo 2010 in occasione della conferenza presso il Museo Pigorini, è stato deciso che il viaggio degli Amici in Croazia, rinviato dallo scorso anno, si terrà invece quest'anno dal 23 aprile al 1 maggio; si porta a conoscenza il programma di massima e si prega chi volesse partecipare di comunicare il proprio nominativo all'Agenzia di viaggi di Roma - Sex_Appeal viale Somalia 174-176 tel. 06.97611451 oppure fax 06.97611453.

Il costo del viaggio è di € 1.138,00 (supplemento singola € 198,00); sono compresi i voli di andata e ritorno (Roma/Spalato - Zagabria/Roma), sei notti a Spalato con mezza pensione, due notti a Zagabria sempre con mezza pensione, pullman, traghetto per Brač a/r, assicurazione sanitaria - bagaglio. Inoltre è necessario versare al più presto un acconto di € 500,00 sul conto presso la Banca del Fucino S.p.A. agenzia di viale Somalia 74 00199 Roma, intestato a: ISIDE SRL coordinate bancarie IBAN: IT05J0312403206000000230253.

Il viaggio in Croazia si è svolto felicemente ed è possibile leggerne il resoconto.

N.B. La conferenza programmata per il giorno 24 aprile si terrà invece il giorno lunedì 24 maggio alle ore 11,00

PETIZIONE PER LA SCUOLA ARCHEOLOGICA ITALIANA DI ATENE

(decreto legge sulla manovra finanziaria 2010-2012 con annullamento del contributo statale)

Il Prof. Greco ha inviato questa e-mail:

Cari Amici,
 
eccovi il link per firmare l'appello dei filelleni in favore della Scuola che è stata chiusa con la finanziaria 2011 baci, Lello

http://www.petizionionline.it/petizione/cessazione-dei-finanziamenti-alla-saia-cronaca-di-una-morte-annunciata/1363

Nel corso dell'ultima conferenza dell'Associazione, il giorno 24 maggio si è deciso che il viaggio nelle isole del Dodecaneso avverrà presumibilmente dal 20 al 30 settembre c.a.; il raduno potrebbe avvenire al porto del Pireo per raggiungere in nave prima Pátmos, poi Kálimnos, Kos e infine Rodi da dove si partirà con aereo per Atene o anche per Roma.

Gli Amici in regola con la quota associativa 2010 (stesso importo del 2009) devono far pervenire la loro adesione entro il 15 giugno, indicando anche il numero dei partecipanti, all'indirizzo e-mail: adivita@tiscali.it

Le date definitive del viaggio nelle isole del Dodecaneso sono:

partenza da Roma Fiumicino domenica 19 settembre 2010 volo per Atene - Kos e ritorno da Rodi volo diretto per Roma Fiumicino lunedì 27 settembre c.a.

I soci in regola con la quota associativa 2010 che hanno dato la loro adesione sono pregati di contattare urgentemente per la definizione della pratica "Il Coccodrillo" sig Buja

ai seguenti recapiti:

+39.06.70453669 / +30.06.7008679 / fax +39.06.62277462 / info@ilcoccodrillo.com

Oggi 5 ottobre è in rete il resoconto del viaggio.

In occasione dei  150 anni dalla nascita del celebre archeologo Paolo Orsi, il Museo Civico di Rovereto, in collaborazione con l'Accademia Roveretana degli Agiati, ha promosso l'allestimento della mostra temporanea dal titolo: Orsi, Halbherr, Gerola. L'archeologia italiana nel Mediterraneo. La mostra è stata inaugurata il 2.10.2009 e dopo una proroga e terminata il 31.10.2010. Chi fosse interessato all'acquisto del catalogo, può farne richiesta via e-mail a Biglietteria@museocivico.rovereto.tn.it; saranno inviate le istruzioni per il pagamento e il ricevimento del volume.

Il 14 dicembre c.a. è giunta la lettera di auguri del Presidente dell'Associazione

Si ricorda agli Amici che il prossimo 15 gennaio – giorno della votazione per il rinnovo delle cariche sociali – verrà il prof. Vincenzo La Rosa a parlarci, dopo le votazioni che avranno inizio alle ore 9.30, dei “Micenei nella Sicilia Orientale” e sarà certamente una conversazione di grande interesse.

Il giorno 15 gennaio 2011, in Roma, nella sala delle conferenze del Museo Nazionale Preistorico Etnografico Luigi Pigorini, si è tenuta l'Assemblea dei Soci dell'Associazione Amici della Scuola Archeologica Italiana di Atene.
Nel corso di una affollata adunanza, tra l'altro, a termini di Statuto, i Soci hanno proceduto al rinnovo  delle cariche sociali nei confronti del Consiglio direttivo, del Collegio dei Probiviri e del Collegio dei Sindaci.
Sono risultati eletti:
CONSIGLIO DIRETTIVO COLLEGIO DEI PROBIVIRI COLLEGIO DEI SINDACI
A. Di Vita R. Palmieri P. Germani
E. Giacometti B. Donini G. Nicastro
P. Piccione L. Madeo M. Bonamico
G. Filocamo Supplenti D. Zambetti Supplenti M. L Lazzarini
E. Lattanzi   D. Nocilla   N. Bonacasa

 

Le conferenze 2011 si terranno sempre di sabato alle ore 11,00 presso il Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini" di Roma e riguarderanno la Sicilia archeologica orientale in previsione del consueto viaggio annuale.

La quota di iscrizione per l'anno 2011 è di € 55,00 (cinquantacinque) che può essere versata sul c/c postale n.16831034 intestato al dr. Filocamo Giancarlo - via Salaria n. 414 - 00199 Roma - oppure con bonifico IBAN: IT 47 W 0760103200000016831034

Venerdì 11 febbraio 2011, alle ore 17, presso l'Accademia Nazionale dei Lincei - Palazzo Corsini, via della Lungara 10 a Roma - nell'ambito degli "Approfondimenti", Enzo Lippolis e Jean Pierre Sodini presentano: Antonino Di Vita "Gortina di Creta: quindici secoli di vita urbana". Coordina il Socio Nicola Bonacasa.

Il viaggio annuale degli Amici si svolgerà dal giorno 1 maggio al giorno 12 maggio 2011. Al momento della prenotazione è necessario fornire gli estremi del documento che si vuole portare per andare a Malta.

Importantissimo: è necessario versare l'acconto a persona di € 800,00 (ottocento) il più presto possibile e non oltre il 31 marzo c.a. e il saldo entro il 10 aprile.

A causa del cambio di istituto di credito si prega di effettuare i bonifici a:

Barbara Nardini:   IT 59 L 02008 05206 000002309422 UNICREDIT BANCA DI ROMA con la causale acconto/saldo viaggio ASAIA in Sicilia orientale

Per chiarimenti contattare l'ufficio del "Il coccodrillo" al numero 06.70453669 oppure Adolfo Buja al 338.8725555.

Si può consultare il resoconto del viaggio nella Sicilia Orientale e Malta.

L'Associazione degli Amici della Scuola Archeologica Italiana di Atene partecipa con profondo dolore la scomparsa del proprio Presidente Prof. Antonino Di Vita, Accademico dei Lincei, avvenuta in Roma il 22 ottobre 2011.

Gli Amici piangono lo studioso di fama internazionale che con la propria ineguagliabile opera scientifica ha onorato il nostro Paese, l'instancabile organizzatore ed animatore di importanti missioni archeologiche in particolare nel bacino del Mediterraneo e l'esemplare Amministratore di Enti ed Istituzioni pubbliche.

Essi serberanno sempre il ricordo della straordinaria dimensione umana del loro Amico Nino e dell'esempio della sua vita.

Presso L'Accademia Nazionale dei Lincei a Roma, si terrà nei giorni 28-29 novembre 2011 il convegno "ANTIQUORUM PHILOSOPHIA" in ricordo di Giovanni Pugliese Carratelli. Chi è interessato può visionare il programma completo in www.lincei.it .

Venerdì 9 marzo 2012, alle ore 16,00, l'Accademia Nazionale dei Lincei (Palazzo Corsini - Via della Lungara 10 - Roma)commemorerà il nostro Presidente Socio Nazionale Linceo Prof. Antonino Di Vita. Parlerà il Socio Nazionale Linceo e nostro Socio Prof. Nicola Bonacasa.

Sabato 10 marzo 2012, alle ore 11,00, presso il Museo Nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini", sala Conferenze, si terrà una giornata in ricordo del Prof. Antonino Di Vita Presidente dell'Associazione. Interverranno Vincenzo La Rosa, Nicola Bonacasa, Gianfranco Paci, Elena Lattanzi, Maria Letizia Lazzarini. Seguiranno quanti, fra i suoi amici, vorranno portare una testimonianza personale della sua profonda umanità.

La convocazione dell'assemblea per l'approvazione del bilancio 2011 avverrà sempre sabato 10 marzo 2012 alle ore 10,00 prima dell'incontro organizzato per ricordare il nostro Presidente.

Le conferenze 2012 sulla Calabria saranno tenute come al solito nella sala conferenze del Museo Pigorini:

Sabato 28 aprile ore 11
Elena Lattanzi e Roberto Spadea
Viaggio in Calabria: Sibari - Crotone - Reggio

Sempre nella sala conferenze del Museo Pigorini di Roma venerdì 8 giugno 2012 alle ore 23,00 in prima convocazione e sabato 9 giugno alle ore 10,00 in seconda convocazione avrà luogo l'assemblea ordinaria dei soci deliberata dal Consiglio Direttivo (riunitosi il 22 aprile) con il seguente ordine del giorno:

  1. Elezione di n. 2 consiglieri (fino al 2013)
  2. Quota sociale annuale 2012
  3. Varie ed eventuali

Possono votare i soci in regola con il pagamento della quota sociale 2011 in proprio e con non più di tre deleghe.

Dopo l'assemblea alle ore 11,00 si terrà la seconda conferenza su "Locri e le sue colonie sul Tirreno" con Maria Teresa Iannelli e Claudio Sabbione in previsione del viaggio sociale in Calabria che si terrà nella prima metà di settembre. Chi fosse interessato può dare la sua adesione in questa occasione.

L'assemblea ha completato il consiglio direttivo (triennio 2011-2013) che è così costituito:

- Maria Antonietta Rizzo Di Vita Presidente

- Emilia Giacometti Loiacono Vice Presidente

- Giancarlo Filocamo Tesoriere

- Elena Lattanzi Consigliere

- Roberto Spadea Consigliere

La quota sociale per il 2012 è stata confermata in € 55,00

Successivamente il Consiglio Direttivo ha nominato Presidente dell'Associazione Maria Antonietta Rizzo.

Il viaggio in Calabria si è svolto dal 6 settembre al 14 settembre 2012.

Le conferenze 2013 riguarderanno le isole greche dello Ionio e l'Epiro in previsione del viaggio annuale che avrà come mete Corfù, Dodona, Ioannina, Necromanteion, Arta, Preveza, Azio, Nicopoli, Lefkadia, Itaca e Cefalonia. Le conferenze saranno tenute sempre alle ore 11,00 presso il Museo Pigorini di Roma che gentilmente ci ospita con il seguente calendario:

In occasione della prima conferenza il 23 febbraio è indetta alle ore 10,30 l'Assemblea ordinaria dei soci per l'approvazione del bilancio 2012 e la fissazione della quota sociale.

La quota sociale per il 2013 è stata confermata in € 55,00.

Alla Rassegna del cinema e della comunicazione archeologica di Licodia Eubea è stato presentato il documentario: " Antonino Di Vita. Ritratto di un archeologoAnno"  prodotto nel 2012 da Fine Art Produzioni con la
regia di  Lorenzo Daniele e testo: Alessandra Cilio; editing video e audio: Mauro Italia


Il viaggio annuale degli Amici si svolgerà dal giorno 9 settembre al giorno 20 settembre 2013

Cari Amici il giorno 22 ottobre c.a. si terrà presso l'Accademia Nazionale dei Lincei, Palazzo Corsini - Via della Lungara 10, alle ore 9,30, il convegno "Antonino Di Vita - Itinerari mediterranei". Allego il programma dettagliato.

In quella occasione è stato presentato il libro di Liliana Madeo "I racconti del professore - Antonino Di Vita". Il libro sarà in vendita a novembre, ma, chi volesse, può ordinarlo direttamente all'editore Jacobelli (www.jacobellieditore.it)

Le conferenze 2014 avranno come argomento Cipro in previsione del viaggio annuale; saranno tenute sempre alle ore 11,00, l'ultimo sabato del mese, presso il Museo Pigorini di Roma che gentilmente ci ospita.

Prima conferenza sabato 25 gennaio, alle ore 11, quando il nostro Presidente Maria Antonietta Rizzo aprirà il ciclo di lezioni del 2014 con una conferenza dal titolo: Cipro nell'antichità.

 

Seconda conferenza sabato 22 febbraio, alle ore 11: la prof. ssa Maria Rosaria Belgiorno terrà una conferenza dal titolo: Pyrgos/Mavroraki: rame, fascino e bellezza mille anni prima di Afrodite.

Prima della conferenza alle ore 10,00 in seconda convocazione è convocata l'assemblea ordinaria dei soci con il seguente ordine del giorno:

       -Approvazione conto consuntivo 2013 e preventivo 2014 – relazioni

       -Rinnovo delle cariche sociali

       -Determinazione della quota sociale  2014

Hanno diritto di voto i Soci in regola con il pagamento delle quote  2012 e 2013. Si ricorda che per Statuto (art. 18) ogni Socio votante non può avere più di tre deleghe e che i membri in carica del Consiglio Direttivo, del Collegio dei Sindaci e del Collegio dei Probiviri non possono ricevere deleghe.

Nel corso di una affollata adunanza, i Soci hanno proceduto al rinnovo  delle cariche sociali nei confronti del Consiglio direttivo, del Collegio dei Probiviri e del Collegio dei Sindaci.
Sono risultati eletti:
CONSIGLIO DIRETTIVO COLLEGIO DEI PROBIVIRI COLLEGIO DEI SINDACI
Maria Antonietta Rizzo Di Vita Raffaele Palmieri Paolo Germani
Emilia Giacometti Loiacono Basilio Donini Gaetano Nicastro
Giancarlo Filocamo Liliana Madeo Margherita Bonamico
Elena Lattanzi Supplenti Laura Bonincontro Supplenti Maria Letizia Lazzarini
Roberto Spadea   Lucilla Alemanno   Alberta Tulli

La quota sociale per il 2014 è stata confermata in € 55,00.

Unimc celebra 45 anni di ricerche in Libia organizzando a Macerata una mostra  curata dalla professoressa Maria Antonietta Rizzo e dall'architetto Gilberto Montali visitabile dal 12 al 24 marzo nella galleria Antichi Forni.

Sempre a Macerata, nell'Aula Magna dell'Ateneo, il 18 marzo si svolgerà il convegno "Macerata e l'archeologia in Libia. 45 anni di ricerche dell'ateneo maceratese". Nella stessa giornata sarà ufficialmente intitolato ad Antonino Di Vita il "Centro di ricerca e documentazione sull'archeologia" situato in vicolo Barnabiti.

Terza conferenza sabato 29 marzo alle ore 11: la dott.ssa Francesca Ceci terrà la conferenza: La dea di pietra. Le rappresentazioni del Tempio di Afrodite a Paphos sulle monete romane.

 

Quarta conferenza sabato 10 maggio 2014 alle ore 11,00: M. Martelli: Cipro e Rodi: le statuette fenicie della stipe del tempio di Athana a Jalisos.

 

Se siete interessati, prima della conferenza, alle ore 10, la dott.ssa Elisabetta Mangani ci accompagnerà a visitare la Sala Egea del Museo.

Il 20 giugno, alle ore 16, sempre nella Sala Conferenze del Museo Pigorini, piazza Marconi 14, Roma, il prof. Filippo Giudice ci parlerà degli Scavi della Missione Italiana a Nea Paphos

Il viaggio annuale degli Amici si svolgerà dal giorno 11 settembre al giorno 21 settembre 2014

Il 10 ottobre è stato presentato alla 25 Rassegna internazionale del Cinema archeologico di Rovereto il film "Storie dalla sabbia. La Libia di Antonino Di Vita" che è stato fatto con l'Università di Macerata e la Fine Art produzioni.
Il film ha avuto un grande successo; ed il successo è già stato quello di essere selezionato tra centinaia di film di tutto il mondo (solo una quarantina ammessi alla edizione  del venticinquennale della Rassegna).

Vincenzo La Rosa ci ha lasciati il 6 novembre 2014. Con la scomparsa del Prof. La Rosa l'Associazione perde un suo Socio fondatore, Accademico dei Lincei e archeologo prestigioso. Gli Amici della SAIA si stringono accanto ai familiari del carissimo Enzo.

Il giorno venerdì 16 gennaio 2015 alle ore 16,30, nell'aula Odeion del Museo Arte Classica - Facoltà di Lettere e Filosofia - Sapienza Università di Roma - P.le Aldo Moro 5 -  Dieter Mertens e Claudio Sabbione presentano il volume "KROTON - Studi e ricerche sulla polis achea e il suo territorio" a cura di Roberto Spadea

Calendario delle conferenze 2015 organizzate presso il Museo Nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini”, grazie alla consueta disponibilità del Soprintendente Francesco di Gennaro. Le conferenze avranno per argomento i siti e i musei archeologici dell’Iran, che sarà la meta del viaggio di quest’anno e saranno tenute dai professori Marco Di Branco e Massimo Vidale

  • 17 gennaio - Programma conferenze -
  • 21 febbraio - Il prof. Marco Di Branco terrà una conferenza dal titolo: Persia mirabile: prolegomeni a un viaggio in Iran
  • 28 marzo - La costruzione di un impero: dalle origini agli Achemenidi
  • 18 aprile - Il prof. Matteo Compareti terrà una conferenza dal titolo: Profilo storico della Persia pre-islamica dagli Achemenidi ai Sasanidi (VI sec. a.C. – VII sec. d.C.).
  • 30 maggio - Prof. Marco Di Branco: L’Iran islamico: dalla conquista ai Mongoli
N.B. La conferenza del 30 maggio è stata anticipata al giorno 16 maggio
  • 20 giugno - L’Iran sciita: dai Safavidi a Khomeyni

Nel primo incontro (17 gennaio) oltre al programma delle conferenze, verrà proiettato il film "Storie dalla sabbia. La Libia di Antonino Di Vita".

Il 18 aprile prima della conferenza, alle ore 10, avrà luogo l'Assemblea annuale dei Soci per l'approvazione del consuntivo 2014 e per la determinazione della quota sociale. Si ricorda che per avere diritto al voto bisogna essere in regola con il pagamento delle quote almeno degli anni 2014 e 2015.

E' consultabile il programma di massima del viaggio annuale degli Amici in Iran.

Si può visionare il resoconto del viaggio.

 

Anche quest’anno le nostre riunioni mensili 2016 avranno luogo, grazie alla disponibilità del nuovo Direttore dott. Francesco Rubat Borel, cui rivolgiamo un sentito ringraziamento, presso il Museo Pigorini, una volta al mese da febbraio a giugno, di sabato alle ore 11, e precisamente il 27 febbraio, il 19 marzo (anticipata perché l’ultimo sabato è la vigilia di Pasqua), il 30 aprile, il 28 maggio (alle ore 10 si terrà l'assemblea annuale dei soci) e il 25 giugno.

 Quest’anno le conferenze riguarderanno l'Albania (con una puntata nel Montenegro) poiché il nostro viaggio annuale avrà come meta le località archeologiche più importanti di queste regioni:

  • Il 27 febbraio aprirà il ciclo il prof. Roberto Perna: "La Caonia tra l’età arcaica e quella bizantina: il caso di Hadrianopolis e della Valle del Drino"

  • Il 19 marzo sarà la prof. Roberta Belli ad illustrarci le sue ricerche in Albania con la conferenza: "Le ricerche del Politecnico di Bari sul patrimonio archeologico dell’Albania"

  • Il 30 aprile la prof. Menghini terrà la conferenza: "Paesaggi, città e architetture del novecento il Albania: lo sguardo e la misura degli Italiani".

  • Il 28 maggio il prof. Giuseppe Lepore parlerà di: "Phoinike e gli scavi della missione archeologica italiana in Albania"
  • Il 25 giugno il dott. Massimo Gaiani Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali del Ministero degli Affari Esteri, Ambasciatore d’Italia a Tirana dal dicembre 2011 all'ottobre 2015, terrà una conferenza dal titolo "Cosa ho appreso dell'Albania nei miei 4 anni da Ambasciatore d'Italia"

Il viaggio in Albania è stato programmato dal giorno 1 settembre 2016 al giorno 12 settembre 2016; è consultabile il programma.

Avendo avuto i permessi dalla nuova Direzione del Museo Pigorini (quest’anno con ingresso gratuito) si invia il programma delle Conferenze, che quest’anno riguarderanno l’archeologia della penisola iberica.

Queste conferenze sono propedeutiche al viaggio, previsto per settembre, che toccherà alcune delle città e delle aree archeologiche più importanti della Spagna del Nord, viaggio di cui si sta definendo l’itinerario definitivo.

25 febbraio: Marc Mayer i Olivé, professore ordinario dell’Università di Barcellona, Direttore del Departament de Filología Clásica, Románica i Semítica: Hispania quanta fuit! Un approccio alla Penisola Iberica in epoca romana

25 marzo: Dott.Arch. Gilberto Montali, Università di Macerata: La città di Tarragona ed il suo anfiteatro

 22 aprile: Dott. Mario Mineo,  Museo Preistorico ed Etnografico “L. Pigorini”: La Draga (Bañolas): un insediamento palafitticolo sommerso di 7000 anni fa

27 maggio: Prof. Paolo Germani, prof. Maria Antonietta Rizzo, Università di Macerata: Le miniere di Las Medulas (provincia di Leon)

24 giugno: Giulia Baratta, professore associato di Archeologia Classica dell'Università di Macerata: Percorrendo l'Hispania tra novità e singolarità archeologiche

  Torna all'Home Page